COMITATO NO DISCARICA PIANOPOLI

Emergenza rifiuti, riaperta discarica Pianopoli

Catanzaro – “E’ stata riaperta la discarica di Pianopoli. E’ un primo segnale positivo per la gestione dell’emergenza dei rifiuti”. Lo ha dichiarato – informa una nota dell’ufficio stampa della Giunta – l’Assessore all’Ambiente della Regione Calabria, Franco Pugliano. “Stiamo lavorando – ha aggiunto Pugliano – per ritornare alla normalità attraverso una serie di azioni in profondità che possano risolvere in modo strutturale le carenze del sistema.
In primo luogo, stiamo attuando azioni serie e durature attraverso la raccolta differenziata che consentirà una minore produzione dei rifiuti. In secondo luogo, con il completamento e l’ammodernamento degli impianti calabresi aumenterà la quantità di riciclo dei rifiuti per un utilizzo produttivo”. “L’assessore Pugliano – conclude la nota – ha nuovamente richiesto la collaborazione di amministratori e cittadini, ringraziando tutti quelli che stanno responsabilmente collaborando per il ritorno alla normalità”. La discarica è rimasta chiusa per oltre 20 giorni per manutenzione ordinaria e straordinaria in seguito alle forti piogge delle settimane scorse.

Sindaci catanzaresi: “Vigileremo su priorità Pianopoli”

“Riprenderà l’attività della discarica di Pianopoli, ferma da venti giorni per lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria, resisi necessari per i danni causati dal maltempo”. E’ quanto scritto in una nota del Comune di Catanzaro. “I sindaci della provincia di Catanzaro – prosegue la nota – sono intenzionati a fare rigorosamente rispettare la priorità accordata dal Dipartimento Ambiente della Regione ai mezzi provenienti dai Comuni del Catanzarese e del Lametino. Appresa la notizia della riapertura di Pianopoli, i sindaci di Catanzaro, Sergio Abramo, di Pianopoli, Gianluca Cuda, di Lamezia Terme, Gianni Speranza, e di Nocera Terinese, Gaspare Rocca si sono sentiti telefonicamente ed hanno concordato di istituire una vigilanza speciale agli accessi della discarica di Pianopoli per verificare che sia assicurata la priorità ai mezzi provenienti dalla provincia di Catanzaro. In questa operazione saranno impegnati gli agenti della Polizia Locale”.

Fonte: lametino.it

Annunci

I commenti sono chiusi.