COMITATO NO DISCARICA PIANOPOLI

MIGLIERINA (CZ): La vecchia discarica diventa un giardino mediterraneo

Lascia un commento

Continuano a ritmo incessante le iniziative in favore dell’ambiente promosse dall’Amministrazione comunale di Miglierina guidata dal Sindaco Gregorio Guzzo.
Sono in corso di realizzazione in questi giorni, infatti, i lavori di chiusura e ripristino ambientale della vecchia discarica comunale sita in località Elichetta del comune posto al centro dell’istmo catanzarese.
L’area interessata dall’intervento è già stata, con un precedente progetto, sottoposta ad una serie di indagini ed analisi per verificarne lo stato e accertare eventuali contaminazioni del territorio.
Tali indagini hanno permesso di escludere forme di inquinamento e quindi si è passati a redigere un progetto di chiusura definitiva, di riqualificazione e ripristino ambientale dell’area interessata.
Il progetto, finanziato in parte dal Dipartimento ambiente della Regione Calabria ed in parte dallo stesso Comune di Miglierina, prevede la copertura della discarica attraverso una struttura multistrato che permetterà l’isolamento, di quello che rimane dei rifiuti, dall’ambiente esterno, la realizzazione di un sistema di raccolta di eventuale biogas e la canalizzazione delle acque meteoriche.
La parte superficiale della struttura, e cioè la parte che sarà visibile una volta terminati i lavori, sarà sistemata a verde mediante idrosemina e messa a dimora di arbusti di essenza mediterranea quali ginestra, mirto, lentisco, fillirea, corbezzolo, ecc.
“Con questo lavoro un’altra area degradata, come già fatto per altre zone, viene ad essere recuperata e riqualificata – ha affermato il Sindaco Gregorio Guzzo -. Sulla stessa zona abbiamo intenzione di fare ulteriori investimenti per farne uno dei punti forza del nostro territorio, anche in considerazione che la stessa si trova a pochi passi dalla realizzanda strada Miglierina – Marcellinara.
In un progetto, che ci auguriamo venga finanziato nell’ambito dei Progetti Integrati di Sviluppo Locale “Qualità della vita”, infatti, abbiamo previsto il recupero di vecchi casali abbandonati presenti nelle vicinanze per realizzare una fattoria sociale che dovrebbe accogliere ed ospitare soggetti svantaggiati.”

CatanzaroInforma.it

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...